Karl Chircop

Karl Chircop è docente di lingua e letteratura italiana. Dirige il Dipartimento di Lingue Straniere presso il Junior College dell’Università di Malta e presiede il comitato esecutivo del Junior College Multi-Disciplinary Conference. Ha conseguito il dottorato di ricerca in italianistica nel 2010 congiuntamente presso le università di Malta e di Roma ‘Tor Vergata’. Ha partecipato a convegni internazionali a Praga, Dublino, Belfast, Londra, Bari, Salisburgo, Napoli, Roma e pubblica regolarmente i suoi interventi nei loro atti e in alcune riviste specializzate. Di recente pubblicazione è il suo volume Maschere della Modernità: Joyce e Pirandello pubblicato presso Franco Cesati Editore, Firenze (2015). Dal 2017 è anche co-direttore insieme a Nino Arrigo ed Annalisa Bonomo della collana di studi In between spaces: le scritture migranti e la scrittura come migrazione, per i tipi di Edizioni Sinestesie. È attivo nella Facoltà di Scienze dell’Educazione e nel Centre for Liberal Arts and Sciences (CLAS) dell’Università di Malta. Si interessa principalmente di Dante, Cervantes, Pirandello, Joyce, Kafka, Tabucchi e il Modernismo.


Curato per Edizioni Sinestesie

AA.VV.

In-between spaces: percorsi interculturali e transdisciplinari della migrazione tra lingue, identità e memoria

Tanto la letteratura quanto gli studi linguistici e sociologici si trovano, oggi, esplicitamente coinvolti nella riscoperta di uno sguardo plurimo che traduce la polisemia del concetto di lingue, identità, e memoria secondo un’ottica che non può che essere «complessa», nell’accezione di «complessità» formulata dal filosofo francese Edgar Morin. Da qui, la necessità di percorsi interculturali […]