Karl Chircop

Karl Chircop è docente di lingua e letteratura italiana presso il Junior College dell’Università di Malta.  Ha conseguito il dottorato di ricerca in italianistica nel 2010 congiuntamente presso le università di Malta e di Roma “Tor Vergata”.  Ha partecipato a convegni internazionali a Praga, Dublino, Belfast, Londra, Bari,Salisburgo, Napoli e pubblica regolarmente i suoi interventi nei loro atti e in alcune riviste specializzate.  Di recente pubblicazione è il suo volume Maschere della Modernità: Joyce e Pirandello pubblicato presso Franco Cesati Editore, Firenze (2015), il quale è stato presentato all’Istituto Italiano di Cultura di Malta lo scorso febbraio (2016).  Collabora con il comitato scientifico della sezione “Mediterraneità Europea” della rivista «Sinestesieonline», per la quale ha organizzato un convegno internazionale tenutosi a Malta.Sta attualmente curando gli atti di questo convegno che sono in corso di stampa in un’edizione speciale della rivista Symposia Melitensia.  È attivo nella Facoltà di Scienze dell’Educazione e nel Centre for Liberal Arts and Sciences (CLAS) dell’Università di Malta.  Si interessa principalmente di Dante, Pirandello, Joyce, Kafka, il Modernismo e Tabucchi.


Curato per Edizioni Sinestesie

AA.VV.

In-between spaces: percorsi interculturali e transdisciplinari della migrazione tra lingue, identità e memoria

Tanto la letteratura quanto gli studi linguistici e sociologici si trovano, oggi, esplicitamente coinvolti nella riscoperta di uno sguardo plurimo che traduce la polisemia del concetto di lingue, identità, e memoria secondo un’ottica che non può che essere «complessa», nell’accezione di «complessità» formulata dal filosofo francese Edgar Morin. Da qui, la necessità di percorsi interculturali […]