Edizioni Sinestesie

Associazione Culturale Internazionale



Giuseppe Palazzolo

Raccontare il viaggio

Nati nella scuola e per la scuola, i percorsi raccolti nel presente volume attraversano le letterature per inseguire il grande tema del viaggio, inteso come itinerario di formazione, racconto dell’altrove, scoperta dell’ignoto ma pure ritorno al familiare, alle origini, alla terra natale. Anche il libro diventa il protagonista di un viaggio in quanto oggetto sottoposto nei secoli a varie metamorfosi e oggi spinto ad un confronto serrato con le nuove tecnologie. Ma lo stesso senso di ‘estraneità’ con cui viene percepito dalle generazioni digitali può rappresentare il punto di partenza per una nuova, coraggiosa sfida.

L’itinerario del volume è completato da un’appendice alla quale è affidata una riflessione più ampia sulla possibilità di sopravvivenza del manuale di letteratura nella scuola dell’era digitale. Possibilità che persiste e resiste, e che sarebbe colpevole ignorare.

" class="btn-large btn btn-block" title="Sfoglia il libro">   Leggi online Open

Info libro

Collana:
ISBN: 978-88-31925-06-8
Pagine: 104
Misure: 15 x 21 cm
Prima edizione: 2018-03-06
Formati ebook: PDF

Autore

Giuseppe Palazzolo è dottore di ricerca in Italianistica (Lessicografia e Semantica del linguaggio letterario europeo) e tutor didattico di Letteratura Italiana Contemporanea presso l’Università di Catania. Ha cominciato a svolgere la sua attività scientifica all’interno del Centro di Informatica Umanistica diretto da Giuseppe Savoca (per il quale ha realizzato la concordanza integrale del Manzoni lirico), nonché nell’ambito di PRIN sulla letteratura dell’Otto-Novecento. Suoi saggi su Manzoni, Pirandello, Pavese, Levi, Fortini, Eco sono apparsi su importanti riviste scientifiche. Tra le sue pubblicazioni più recenti, le monografie Umberto Eco. Epifanie, ossessioni, gnosi (2017) e Nascondimento e rivelazione. Parole di Manzoni poeta (2018). Nel quadro della sua attività di docente nelle scuole secondarie e di collaboratore editoriale si è costantemente occupato anche di questioni relative alla didattica della letteratura.

 


Nella stessa collana