Edizioni Sinestesie

Associazione Culturale Internazionale



Rosalba Galvagno

GIACOMO LEOPARDI TRA ANTICO E MODERNO

«Il libro di Rosalba Galvagno mostra, con precisione d’analisi e fervore di passione, come un classico tra i più studiati del nostro tempo possa avere ancora molto da dirci se all’universo della sua scrittura ci rivolgiamo non solo con lo sguardo reso avvertito e attento dal lungo esercizio critico ma anche con la cura di chi è convinto che l’atto critico debba muovere dalle ragioni, e passioni, che più ci riguardano, e per questo ci inquietano e coinvolgono. Ecco perché la specola dell’osservazione qui ha una sua plurale e vivissima configurazione definibile in quattro campi: il prisma dell’illusione, con i suoi riflessi e le sue sceniche e intime manifestazioni; l’esercizio mirabile di traduzione poetica applicato a un classico come Ovidio, felice annuncio di future e compiute esperienze; il nesso moda e morte come è messo in scena in uno dei più intriganti dialoghi leopardiani, osservato nel vivo delle figurazioni proprie della modernità; infine la leopardiana caduta della luna, le sue rifrangenze mitografiche e allegoriche, osservate nella ripresa meditativa e fantasticante di scrittori contemporanei».

Dall’introduzione di Antonio Prete.

" class="btn-large btn btn-block" title="Sfoglia il libro">   Leggi online Open

Info libro

Collana:
Titolo originale: GIACOMO LEOPARDI TRA ANTICO E MODERNO Un’elegia triste di Ovidio La moda e la morte Il sogno della caduta della luna
ISBN: 978-88-31925-25-9
Pagine: 104
Misure: 15 x 21 cm
Prima edizione: 2019-05-02
Formati: copertina rigida

Autore

Rosalba Galvagno insegna Letterature Comparate e Teoria della letteratura nell’Università di Catania. Studia in particolare i rapporti tra discorso letterario e discorso psicoanalitico, nel cui ambito ha indagato il mito metamorfico e le sue variazioni nelle letteratura moderna e contemporanea, e le diverse configurazioni del tema dell’illusione nella letteratura occidentale. Tra i suoi lavori più recenti: I viaggi di Freud in Sicilia e in Magna Grecia; «Diverso è lo scrivere». Scrittura poetica dell’impegno in Vincenzo Consolo (curatela con saggio); La litania del potere e altre illusioni. Leggere Federico De Roberto; Vincenzo Consolo, Leonardo Sciascia, Essere o no scrittore. Lettere 19631988 (curatela); È inoltre autrice di numerosi saggi critici pubblicati su riviste e volumi italiani e stranieri.


Nella stessa collana